SERVIZIO CIVILE 2023: candidature aperte per giovani dai 18 ai 28 anni

SERVIZIO CIVILE 2023: candidature aperte per giovani dai 18 ai 28 anni

Aperte fino al 10 febbraio le candidature per il nuovo progetto del Servizio Civile Universale 2023 del Comune di Asti dal titolo ‘Cultura a 360^: non solo biblioteche’ a cui partecipa la Biblioteca Popolare di Govone, situata presso il Castello Reale.

Durata del progetto: 12 mesi
Impegno settimanale: 25 ore
Rimborso mensile: 444,30 €

Possono presentare domanda ragazze e ragazzi di età compresa tra i 18 e i 28 anni.

Il progetto prevede una parte di lavoro in archivio e una parte di comunicazione e promozione delle attività sui canali digitali. Sono previste inoltre attività con le scuole (visite guidate in biblioteca, attività di lettura e ricerca con i ragazzi) e attività di lettura e animazione alla casa di riposo.

La scadenza per la presentazione delle domande è il 10/02/2023 h 14:00.

Per iscriversi è necessario avere lo SPID e presentare la richiesta di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it

Nella sezione “Selezione volontari SC” ci sono tutte le informazioni e la possibilità di leggere e scaricare il bando. Per facilitare la partecipazione dei giovani e, più in generale, per avvicinarli al mondo del servizio civile, è disponibile il sito dedicato www.scelgoilserviziocivile.gov.it che, grazie al linguaggio più semplice, diretto proprio ai ragazzi, potrà meglio orientarli tra le tante informazioni e aiutarli a compiere la scelta migliore.

Se fare esperienza per il bene del territorio vi sta a cuore, saremo felici di conoscervi e di accogliervi!

Tutte le informazioni di dettaglio sul sito del Comune di Asti nella sezione dedicata al Servizio Civile o direttamente al link  https://asti.etrasparenza2.it/archivio16_procedimenti_0_24020_22_1.html

Per maggiori info:

https://www.politichegiovanili.gov.it/ sezione “Per gli operatori volontari”
www.scelgoilserviziocivile.gov.it