Riparte l’estate del Castello Reale di Govone con Govone Smart Music e Govone Arte

Riparte l’estate del Castello Reale di Govone con Govone Smart Music e Govone Arte

Al via il palinsesto di eventi estivi del Castello Reale di Govone, grazie alle proposte di Govone Smart Music e Govone Arte, in collaborazione con il Comune, l’associazione Govone Residenza Sabauda e il Centro di Promozione Culturale, da sempre impegnati nella valorizzazione del sito attraverso l’organizzazione di mostre ed eventi artistico culturali di altissimo livello.
Si parte domenica 26 luglio alle h 18 con Govone Smart Music e il Duo di Violoncellisti Veronica Lapiccirella e Jacopo Di Tonno, nella magica cornice del lato piu’ intimo del Castello, il parterre nord.

A rendere il momento ancora piu’ unico, il contatto ravvicinato con la natura e il parco del Castello. Gli spettatori sono infatti invitati a portare con se’, oltre all’immancabile mascherina, anche una coperta su cui adagiarsi per assaporare appieno la magia delle note dei violoncellisti.

L’ingresso e’ gratuito, i posti sono limitati e disponibili solo previa prenotazione via mail all’indirizzo segreteria@castellorealedigovone.it indicando i dati di tutti i partecipanti (nome, cognome, telefono o mail). In caso di necessita’, saranno disponibili sedie fino ad esaurimento.

 

Si prosegue sabato 1 agosto alle h 17 con Govone Arte e l’inaugurazione della mostra dell’illustratrice, pittrice e fumettista Cinzia Ghigliano dal titolo “ATTESE – Sogni, speranze, realtà tra pittura e illustrazione”.

La mostra sara’ allestita nelle sale del castello dedicate all’arte contemporanea e visitabile dal 1 agosto al 6 settembre con ingresso gratuito nei consueti orari di apertura: venerdi’, sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18.

Cinzia Ghigliano è stata una delle prime fumettiste donne in Italia. In questa veste ha collaborato con importanti testate, come Linus, Corto Maltese, Corriere dei Piccoli e altre ancora conseguendo premi prestigiosi come lo Yellow Kid a Lucca Comics e l’Andersen per la divulgazione scientifica. Quando non disegna o dipinge, insegna illustrazione e fumetto presso la Libera Accademia D’Arte Novalia, che proprio quest’anno ha portato la sua sede ad Alba.